Il cartamo è una pianta erbacea, appartenente alla famiglia delle Asteraceae, ha origine in Asia centrale ed è conosciuta fin dall’antichità. Sono state ritrovate tracce in molti reperti in Egitto, Grecia, Cina ed in tutto il bacino del Mediterraneo. Sin dall’antico Egitto il cartamo era conosciuto e commercializzato per l’olio che se ne estrae, per la tintura delle stoffe grazie ai suoi fiori ed anche come pianta officinale. Anche i Greci ed i Romani apprezzavano questa pianta e il suo olio perché ne avevamo già intuito le sue innumerevoli proprietà benefiche. Nonostante la sua antica origine il cartamo è ancora molto diffuso e utilizzato. E’ coltivato in India, negli Stati Uniti ed in Messico. In Europa è largamente coltivato in Portogallo e Spagna.

Grazie per averci dedicato alcuni minuti e ci vediamo alla prossima uscita.